“Una Napoletana al nord”

Da bambina , quando mi trasferii al nord , all’inizio degli anni 90 ero una così detta “emarginata” o “bullizzata” che oggi va più di moda.

Vivevo nelle case popolari del paese, ed ero la “terrona” di turno, eravamo secondo le abitudini del posto una famiglia strana ,si era tanti, in sette (siamo 5 figli), non vestivamo alla moda ,i miei genitori non erano commercialisti o imprenditori ma lavoratori umili e dell’essenziale alla fine, non ci e mai mancato nulla.

Io non avevo vestitini pizzi e merletti da bambina ma usavo ciò che era stato dei miei fratelli e così via.

Eravamo un facile bersaglio di ragazzini di media e buona famiglia , che non facevano altro che riportare in “bambinesco “ il pensiero dei propri genitori in realtà.
I complimenti erano , terrona di m... , tornatene al sud , non ti vogliamo etc...
Alle medie mi chiusero di proposito il dito in una porta antipanico (male ) e molto spesso venivo minacciata di essere picchiata all’uscita di scuola (così per hobby, ognuno i suoi) .
Le prese in giro erano per ogni cosa , ogni cosa era un pretesto.

Mio fratello dalla rabbia ricordo che spaccò il setto nasale a un compagno (non si fa eh)
Il preside (Siciliano) disse a mia madre :
Signora io lo devo sospendere , ma, anche se non dovrei, sono dalla parte di suo figlio.

Soffrivo ma ero già molto forte in realtà.. piangevo tanto ma andavo avanti tanto come se le due cose avessero lo stesso passo .

Ah, per inciso gli stessi che oggi mettono like alle foto , e mi scrivono se ho voglia di bere “na tazzulell e cafè” assieme a loro.
Ps: io sono sempre la stessa terrona di un tempo , e temo che neanche voi, siete cambiati molto...ad ognuno i propri aggettivi .

 

 

 

50947271 2269056996458906 3214939203246751744 n

Questo per dire che , la fotografia mi ha donato la parità e uno scudo.
Perché ?
Perché quando osservate una fotografia e non sapete nulla del soggetto , la giudicate semplicemente per quello che vi da in quel preciso istante.

Ecco perché vorrei che tutto fosse come le fotografie.

(Grazie Dean per la Foto )

Fotomodella Chiara Silvestri

Naviga nel sito ufficiale di Chiara Silvestri, fotomodella freelance.

Fashion | Glamour | Nude fine art | Campagne pubblicitarie | Cataloghi | Workshop